Fonti e documenti

per la storia di Dalmine (Bg)

Dalmine e i suoi Comuni nel 1596

(Giovanni Da Lezze, Descrizione di Bergamo e suo territorio 1596, a cura di Vincenzo Marchetti e Lelio Pagani, Bergamo, 1988)

Sforzatica

(Sporzatica) Terra in pianura confina con Brembo di qua da Brembo, lontana da Bergomo milia 4 et dal Fosso milanese milia 8, di circuito circa un milia.
Fochi n. 64, anime 222: utili 55, il resto etc.
Soldati: archibusieri 1, pichieri 1; galleotti 1.
Terre con il comune pertiche n. 380, con la città pertiche 2.549; vale come di sopra da quali si raccogliono grani in abondanza et così di vino. Questa gente è tutta povera lavoradori et brazenti, senza trafichi ne mercantie perchè le terre sono de nobili bergamaschi.
Beni proprii del comune pertiche 4 che se affittano et comunali pertiche 100 di pascolo et altre pertiche 50 di gerra.
Governa il comun un console con sallario de L.50 et due sindici con scudo uno per uno, scode et paga come gli altri per caratta del estimo de soldi 5 denari.- pagando orni huomo dai 18 anni in su soldi 40 all’anno, che tutto il maneggio del console importa circa L. 500.
Chiesa curata si dimanda S.to Andrea qual è posta oltra la meità della terra che è verso Brembo, la qual meità // è sotto l’Arcivescovato di Milano, officiandosi all’ambrosiana. Nell’altra meità vi è la chiesa di S.ta Maria da Oleno sotto il Vescovato di Bergomo che l’una et l’altra ha curato.
L’entrata è L. 500 per una de beni di chiesa.
Non vi è altro loco pio o Misericordia.
Una seriola detta il Serio con doi rode da molino.
Animali: bovini n. 74, cavalli n. 26.

Dalmine e Sabbio

Queste due terre sono in piano, luntane l’una da l’altra un milio et da Bergomo milia 5 et dal Fosso milanese milia 5 et è un sol comune di circuito circa doi milia.
Fochi n. 28, anime n. 216: utili n. 48, il resto ut supra.
Soldati: archibusieri 1.
Terre col comun pertiche 176, con la città pertiche 2.710. Vale scudi 40 la perticha.
Rendono grani, vini et altro in abondanza ma le intrade sono de gentilhuomini bergamaschi che portano a Bergomo.
Tutta la detta terra di Dalmine è delli rev.di padri Canonici Regulari di S.to Spirito in Bergomo.
Tutti poveri lavorenti et brazenti senza mercantia nè altro traffico.
Il comun non ha entrada nè anco un poco di pascolo.
Paga le gravezze, in Camera il sussidio et le tasse al Benalio come nel descritto, al sindico generale li estraordinarii.
Un console con sallario de L. 40 scode le taglie sopra l’estimo de soldi 2 denari- et paga le gravezze come di sopra dando conto agli / huomini, importando il maneggio circa L. 400 l’anno.
La Chiesa in Dalmine è S.to Georgio ma non si dice messa che convengono andar altroe.
Et a Sabbi S.to Michele curata con entrata de scudi 100 sotto al Arciveschovo di Milano.
Una seriola detta il Serio Picolo con doi rode di molino.
Una altra detta la Colionesca.
Animali: bovini et vachini n. 60, cavalli 28.

Mariano

La terra è in pianura, confina con il fiume Brembo, luntan da Bergomo milia 6 et dal Milanese milia 5, di largezza et longezza milia uno et mezzo.
Fochi n. 60, anime n. 287: utili n. 58, il resto come di sopra.
Soldati: archibusieri 2, pichieri 1; galleotti 1.
Terre col comun pertiche 229, con la città pertiche 3.821.
Vagliono sino scudi 40 la perticha le bone et le gerre scudi 3.
Raccolti boni et abondanti.
Il comune ha due pezze di terra gerive se affittano L. 34 a due lire la perticha che sono beni proprii del comune.
Il consule guadagna L. 40 l’anno si dà all’incanto, ha obligo di scoder et pagar in Camera il sussidio, al Benalio le tasse et al thesorier generale li estraordinarii, fa li conti ogni anno con li huomini del comune eL con un sindico sallario de L.7 l’anno scodendo et pagando le gravezze scondo l’estimo qual è de soldi 6 denari-, gli huomini pagano soldi 40 per uno all’anno da gli anni 18 in suso, le bestie soldi X per testa. Tutto il maneggio importa L. 600. //
Beni comunali che è pertiche 100 che è il letto del fiume Brembo et non si cava niente.
Chiesa curata S.to Lorenzo con entrata de L. 600 sotto il diocese di Milano.
Una seriola chiamata il Serio Piccolo con uno molino.
Un’altra detta la Brembilla.
Animali: bovi n. 64, cavalli n. 42.

Bad Behavior has blocked 38 access attempts in the last 7 days.